Rubata cornice portone in borgo Aielli

"La vostra villa forse sarà più bella, sicuramente più ricca. Il nostro paese invece sarà più povero, perché il vostro ignobile gesto gli strappa via un pezzo di cuore. Un furto che deturpa la parte più autentica del nostro borgo, una mutilazione orrenda al nostro patrimonio storico". Si sfoga così su Facebook il sindaco di Aielli (L'Aquila) Enzo Di Natale. Nella notte qualcuno ha asportato, da una casa disabitata nel centro storico, colonne e arco in pietra che incorniciavano il portone, un manufatto risalente al XIX secolo. "Una brutta ferita che lascerà un eterna cicatrice. Spero vi cadrà in testa prima o poi e che il peso della storia, quella stessa storia che senza scrupolo avete staccato via, vi farà tanto male" scrive il sindaco all'indirizzo dei ladri. Aielli, a poco più di mille metri, è uno dei comuni più alti dell'altopiano del Fucino, nella Marsica. Con il territorio nel Parco regionale del Sirente Velino e la Torre delle stelle, del 1300, è inserito nella rete dei Borghi Autentici.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TG24.info
  2. MarsicaLive
  3. TG24.info
  4. Il Messaggero
  5. TG24.info

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Trevi nel Lazio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...